Civitanova Marche, cenni storici

Civitanova Marche è una cittadina nella provincia di Macerata nelle Marche. Anticamente conosciuta come Cluana, poiché era a nord del fiume Cluentum, la città fu fondata nel VIII secolo a.C. in epoca pre-romana, per entrare a far parte dell’impero romano intorno al 268 a.C. Con le invasioni barbariche e lo sfaldarsi dell’impero romano, Cluana affronta un periodo di invasioni, saccheggiamenti e devastazioni. Nell’età medioevale la città di Cluana sembra riprendersi da questo periodo, i vecchi abitanti ricominciano a costruire le proprie abitazioni sulla costa e la vita inizia a stabilizzarsi. In questo periodo il nome della città diventa Nova Civitas. Nell’età rinascimentale la signoria che comanda è quella della famiglia Sforza e che dà l’ordine di costruire una cinta muraria chiamata “Scarpata” per difendersi dalle invasioni dei pirati.  Purtroppo oggi non è rimasto niente della fortezza innalzata. Questo periodo di pace e splendore per Civitanova Marche, dura ben poco a causa delle lotte interne fra le diverse signorie. A questo si aggiunge la peste che decima la popolazione. Nella seconda metà del Cinquecento, Papa Sisto V, nato nei pressi di Nova Civitas eleva il marchese Cesarini a duca, gli concede questo sito e inizia così la ripresa urbanistica della città, che costruisce nuove mura per la Città Alta, nuovi palazzi e nuove strade. La Città Alta si unisce così a quella adiacente al porto e entrambi i due siti, vengono accomunati e chiamati con il nome di Civitanova Marche. In questo periodo di prosperità i nobili investono nell’ acquisizione e creazione di palazzi signorili, edifici in stile liberty, spazi ricreativi che rendono Civitanova Marche uno dei centri turisti balneari più visitati delle Marche.

Civitanova Marche, luoghi di interesse

Tra i luoghi di interesse storico da ammirare a Civitanova Marche c’è il Palazzo Ducale Cesarini-Sforza che conserva gli affreschi cinquecenteschi di Pellegrino Tibaldi, noto architetto e pittore italiano e il Palazzo Cesarini–Sforza costruito nel 1862 in stile neoclassico su motivi rinascimentali, entrambi appartenenti alla nobile famiglia Cesarini. Su Piazza XX Settembre è possibile vedere le palazzine in stile liberty del Lido Cluana. In epoca fascista sono stati aggiunti al prospetto i fasci littori portabandiera. Ancora a Civitanova Marche Alta si trovano ville nobiliari in stile liberty e imponenti chiese costruite durante il periodo del vescovato nelle Marche.

Civitanova Marche e la Fiera del Mare                         

Civitanova Marche è famosa per la Fiera del Mare che ogni anno si svolge nel mese di giugno. Sul lungomare di Civitanova Marche più di 150 bancherelle fanno da sfondo a questa incantevole cittadina. In realtà è più un’occasione per i turisti per mangiare e assaporare i cibi tipici marchigiani, soprattutto a base di pesce.

By |2014-06-27T14:00:34+00:00Giugno 27th, 2014|Promozioni|
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Impostazioni Accetto

Privacy Control

AGGIORNA / MODIFICA IL CONSENSO SUI COOKIE