News

Grotte di Frasassi e il tempio di Valadier 2
25 Set

Grotte di Frasassi e il tempio di Valadier

Se venite in vacanze nelle Marche, tra le cose che dovrete visitare obbligatoriamente ci sono le Grotte di Frasassi e il tempio di Valadier.

Le Grotte di Frasassi

Le Grotte di Frasassi, di tipo carsico, si trovano nel comune di Genga, in provincia di Ancona. Un grande spettacolo che la natura ci offre e che possiamo ammirare camminando lungo un percorso di quasi 2 km.
Scoperte nel 1971 da Rolando Silvestri del Gruppo Speleologico Marchigiano CAI, fanno parte di un complesso caratterizzate da sculture naturali calcaree: le stalattiti e le stalagmiti.
Alcune di queste hanno stimolato la fantasia degli esperti, i quali le hanno soprannominate in maniera simpatica. I nomi più famosi sono: i Giganti, il Cammello, il Dromedario, l’Orsa, la Madonnina, la Spada di Damocle ecc.

Grotte di Frasassi e il tempio di Valadier
Specie animali

All’interno delle Grotte di Frasassi sono state individuate ben 67 specie di animali, tra cui pipistrelli, la salamandrina dagli occhiali e il tritone italiano.
Vivono in questo ambiente, e nello specifico nelle pozze di acqua sulfurea, anche dei piccoli crostacei.

Le altre Grotte e il Tempio di Valadier

Vicino alle Grotte di Frasassi furono individuate altri gruppi di grotte: la grotta del Fiume, scoperta nel 1948, la grotta Buco cattivo, scoperta nel 1949 e il complesso Grotta Beata Vergine-Grotta del Mezzogiorno, che attraversa il monte Frasassi partendo dal Tempio di Valadier verso Pierosara.
Questo tempio merita una visita a causa della sua posizione strana e magica allo stesso tempo. È chiamata “la chiesa nella roccia” e sembra uscita da una fiaba. Ha una forma ottagonale di stampo neoclassico. Fu costruito nel 1828 da Papa Leone XII, sulla base di un progetto dell’architetto Giuseppe Valadier, come rifugio per i cristiani che volessero chiedere perdono a Dio. Proprio per questo fu chiamato “rifugio dei peccatori”.

Grotte di Frasassi e il tempio di Valadier 2

Non perdere l’occasione di visitare questi luoghi, prenota oggi il tuo soggiorno nel nostro residence e sapremo consigliarti altri siti di maggiore interesse nelle Marche.

Leave a Reply