News

20 Giu

PORTO POTENZA PICENA: BANDIERA BLU D’EUROPA

 

Porto Potenza Picena: Bandiera Blu D’Europa

Porto Potenza Picena è una frazione di Potenza Picena in provincia di Macerata. È una zona balneare, meta di turisti che ogni anno vengono dall’Italia e dall’estero per godere delle acque cristalline tipiche del luogo. Nel 2008 per le sue acque pulite e per la flora autoctona sempre così rigogliosa, Porto Potenza Picena è stata insignita del vessillo della Bandiera Blu d’Europa riconfermato anche nel 2011. Camminando per le vie del borgo marino è possibile ammirare la Torre di Sant’Anna, l’unica parte ancora in piedi di una fortificazione di origine medioevale. Accanto alla Torre si trova la Chiesa di Sant’Anna, uno degli edifici storici più belli della città, con all’interno un famoso dipinto del pittore Gian Domenico Cerrini, altrimenti conosciuto come Cavalier Perugino, raffigurante la Vergine con Bambino tra i Santi Gioacchino e Anna. Sant’Anna è festeggiata dagli abitanti di Porto Potenza Picena il 26 luglio con un grande spettacolo di fuochi pirotecnici. Nella parte esterna di Porto Potenza Picena c’è la Villa Bonaccorsi, villa rinascimentale che racchiude un giardino all’italiana ancora intatto tipico del Settecento. Facendo una passeggiata nel parco della Villa è possibile vedere piante rare, siepi e aiuole, il tutto adornato da statue, fontane e spettacolari giochi d’acqua. A pochi chilometri dal centro abitato di Porto Potenza Picena è possibile visitare un sito archeologico risalente a una colonia romana di Potentia costituitasi nel 184.

Porto Potenza Picena, curiosità

Dal 2001 la prima domenica di ogni agosto a Porto Potenza Picena si festeggia la pesca con la sciapeca. Gli abitanti si vestono con i costumi tradizionali per rievocare questa importante tradizione. La pesca con la sciapeca è stata la principale fonte di nutrimento di Porto Potenza Picena e gli abitanti venivano chiamati Sciapecotti, fin quando questo tipo di pesca non è stato più consentito. La pesca con la sciapeca si effettuava utilizzando una lancetta con una grande rete a strascico formata da due lunghe ali e da un sacco usato per la cattura dei pesci più piccoli.

Leave a Reply