News

6 Giu

PORTO RECANATI, UNA MACCHIA VERDE IMMERSA NEL BLU

 

Porto Recanati, una macchia verde immersa nel blu

Porto Recanati, in prossimità del Monte Conero, è un’incantevole zona verde con una pineta che digrada verso il blu profondo delle sue acque. Il centro abitato è costituito da casette che si addossano l’una all’altra, costruzioni tipiche dei vecchi borghi di pescatori, e la costa è costituita da spiagge per lo più sassose, a differenza delle vicine Porto Potenza Picena e Civitanova Marche, con i fondali molto alti dall’acqua limpida.

Porto Recanati, luoghi da non perdere

Porto Recanati spiaggia

Porto Recanati spiaggia

Tra le vie delle città si erge l’Abbazia di Santa Maria in Potenza nata tra il 1160 e il 1202 per soccorrere e assistere i mercanti e i pellegrini diretti verso la Puglia, la Terra Santa e il Santuario di Loreto. Altre importanti chiese sono la Chiesa del Suffragio, in cui si recano quotidianamente le mogli dei pescatori per pregare per la salute del marito che pesca con la sciabica, la Chiesa di San Giovanni Battista e la meno famosa Chiesetta della Banderuola. Quest’ultima chiesetta di Porto Recanati è importante perché vi risiedeva la Madonna, prima di trasmigrare da Nazareth a Loreto. Si chiama Banderuola perché in cima aveva una bandiera che indicava ai pescatori la direzione verso la Santa Casa di Loreto. Le notti estive molti fedeli si riuniscono nel giardinetto contiguo alla chiesetta per assistere alla processione notturna molto particolare. Tra le costruzioni civili spicca il Castello Svevo proprio nella piazza principale di Porto Recanati, costruito nell’antichità per difendere la città dalle incursioni dei pirati. È possibile visitare anche la Pinacoteca Comunale e l’esposizione delle Statue Romane ritrovate a Potentia.

Porto Recanati, festival e tradizioni culturali

Porto Recanati è conosciuta per la Festa del Mare che si svolge la seconda domenica di luglio. Per questa festa si è soliti assistere alla processione in mare organizzata dai pescherecci della marineria di Porto Recanati che sfilano uno dietro l’altro. L’imbarcazione che guida tutte le altre è quella che porta il quadro della Madonna del Soccorso. Si racconta che questo quadro fosse stato ritrovato in una cassa di un peschereccio naufragato e che miracolosamente non si sia distrutto. Altro importante avvenimento religioso è il Venerdì Santo quando si porta in processione il baldacchino del Cristo Morto. Questa cerimonia religiosa ebbe vita nel 1713 e si chiama Bara de Notte.

Leave a Reply