News

Tradizioni a Numana: la Sciabiga
18 Apr

TRADIZIONI DI NUMANA: UN TUFFO NEL PASSATO

 

Tradizioni di Numana: un tuffo nel passato

La “Sciabiga”: Le tradizioni di Numana sono diverse. Una delle più antiche è la “Sciabiga”, un termine dialettale che indica la pesca della tratta, cioè la pesca con la rete. Questo tipo di pesca è praticato anche da pescatori non professionisti. I pescatori fissano un capo della rete sulla battigia, mentre l’altro lo portano a mare e gli fanno compiere un semicerchio fino a ritornare sulla battigia. In questo modo la rete si appoggia sul fondale. I pescatori a terra tirano le due cime fissate alla battigia e pescano tutto il pesce rimasto intrappolato nella rete. Di solito pescano sogliole, seppioline, canocchie e molto pesce azzurro come alici, agore e sarde. Durante l’estate il comune di Numana organizza una rievocazione di questa tradizione. Al tramonto i pescatori pescano con la Sciabiga per poi degustare il pesce fresco appena pescato accompagnato da un ottimo verdicchio. Il piatto delle tradizioni è il “sardone a scottadito”.

Aquiloni in libertà: Un’altra delle tradizioni di Numana molto apprezzata dai più piccoli ai più grandi è l’evento “Aquiloni in libertà”. Durante questa manifestazione, tipica degli anni ’30 ma poi abbandonata fino al 2010, il cielo si riempie di aquiloni per dare vita a uno scintillio di colori che fanno da sfondo al promontorio del Conero.

Tradizioni a Numana: la Festa della Madonna Assunta

Tradizioni a Numana: la Festa della Madonna Assunta

La festa della Madonna Assunta: una delle tradizioni di Numana che vede coinvolti gli abitanti del Conero e i turisti è la festa della Madonna Assunta il 14 agosto. Durante questa festa 5 subacquei si immergono per portare fuori dalle acque la Madonnina che si trova sul fondale. Alle 23.00, dopo un giro in barca con i pescatori, si assiste alla suggestione dei fuochi pirotecnici sul mare.

Sagra del pesce: e fra le tradizioni di Numana come dimenticare la sagra del pesce? Sono tre giorni di festa a Maggio, durante i quali i turisti possono ammirare il folclore del posto e possono assaggiare i piatti tipici di Numana e della Riviera del Conero.

 

Leave a Reply